Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Ulteriore  passo avanti che evidenzia le nostre libertà e la tutela del “mega affare” farmaceutico.

Addirittura si è scomodato anche il nostro Premier Matteuccio che, americanizzato del tutto, si è complimentato con il presidente della regione Emilia Romagna scrivendo su twitter “Bravo Stefano, ben fatto”, mi stupisco come non abbia concluso dicendo “Ce lo chiede l’Europa“.

L’Amministrazione Comunale di Rimini recita: “E’ di civiltà, responsabilità e lungimiranza la scelta della Regione Emilia Romagna che proprio ieri ha varato la legge che rende obbligatoria per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna la vaccinazione dei bambini contro la poliomelite, la difterite, il tetano e l’epatite B”.
Il tutto presentato con lo slogan “IL VACCINO NON E’ UN OPINIONE”, questo, aggiungerei…lo sappiamo bene!
Naturalmente sui vari quotidiani, ci viene consigliato di non fare affidamento ai tanti complottisti che bombardano la rete di notizie false e scientificamente non corrette, vaccinate i vostri figli, questo è il consiglio della “vera scienza”.
Eclissando un concetto fondamentale, un dato inconfutabile, non ricollegabile ai famosi creatori di bufale, ma notizie “SCIENTIFICAMENTE VALIDATE”, che stabiliscono che la medicina ufficiale è un importante causa di morte. http://www.dottcirodarpa.it/medicina/06.php
http://www.lifeextension.com/magazine/2004/3/awsi_death/Page-02

Per cui il piccolo paradosso è : Fidatevi della “scienza ufficiale” che stabilisce che il “vaccino non può essere un opinione”, ma sappiate che la “medicina ufficiale” è un importante causa di patologie e morte, ve lo confermano dati “scientificamente validati”.
Andrebbe solo cambiato il titolo dello slogan e del libro di Burioni:
“il Vaccino diventa legge, quindi non opinabile”.

Comunque è obbligatorio, inutile parlarne, non fate i complottisti !

[]
1 Step 1
Riproduzione

Gli articoli apparsi originariamente su questo sito possono essere riprodotti liberamente, sia in formato elettronico che su carta, a condizione che non si cambi nulla, che si specifichi la fonte – il sito web Spaccanapoliblog http://www.spaccanapoliblog.it – e che si pubblichi anche questa precisazione. Per gli articoli ripresi da altre fonti, si consultino i rispettivi siti o autori.

Previous
Next
Facebook Comments

Scrivi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi